Il dolore alla schiena - sintomi e trattamento.

Il mal di schiena è il sintomo di malattie, spesso, i muscoli della schiena e della colonna vertebrale. In questo articolo ci occuperemo, perché il mal di schiena.

Il problema è nella parte bassa della schiena può essere la conseguenza di malattie del tessuto osseo della colonna vertebrale, lombare dischi tra le vertebre, legamenti intorno e dischi della colonna vertebrale, il midollo spinale e dei nervi, dei muscoli della parte bassa della schiena, interni pelvica e addominale, così come la pelle che copre la regione lombare. La parte superiore della schiena può fare male in conseguenza di malattie dell'aorta, il tumore del seno o infiammazione della colonna vertebrale.

trattamento per il mal di schiena

Improvvisamente derivanti brevi mal di schiena è anche chiamato come lombalgia, e gradualmente sviluppato cronica lombalgia. Se fa male la parte bassa della schiena (coccige) è kokcigodiniâ.

Le cause del mal di schiena

Nella maggior parte dei casi il mal di schiena a causa di disturbi muscolo-scheletrici disturbi (microdamages legamenti e le articolazioni della colonna vertebrale dopo i grandi carichi su di loro, trazione o spasmo muscolare). Più meno probabilità di causare dolori diventano più pronunciati cambiamenti dal lato della colonna vertebrale, come ad esempio un ernia del disco intervertebrale o lo spostamento delle vertebre (spondilolistesi). Infine, in rari casi, il mal di schiena può essere legato a malattie gravi (tumori e infiammazioni della colonna vertebrale e del midollo spinale, malattie degli organi interni — reni, cuore, pancreas, organi pelvici, etc.).

Possibili cause di mal di schiena

  • Spasmi muscolari;
  • Trazione (infortunio ai legamenti );
  • Problema muscolare;
  • Gravidanza;
  • Scoliosi;
  • Sanguinamento nel bacino;
  • Dissezione dell'aorta;
  • Infezioni della colonna vertebrale e del bacino;
  • Lombare stenosi del canale;
  • Metastasi nella colonna vertebrale (il cancro che si è diffuso sulla colonna vertebrale da altri organi);
  • Le infezioni virali, tra cui l'influenza.

Malattie in cui il mal di schiena

  • Lombalgia;
  • Aneurisma dell'aorta addominale;
  • Spondilite anchilosante;
  • Il cancro alle ossa;
  • Kokcigodiniâ;
  • Malattie degenerative dei dischi vertebrali;
  • Iperostosi scheletrica idiopatica diffusa;
  • L'endometriosi;
  • Fibromialgia;
  • Frattura;
  • Calcoli renali;
  • Artrosi;
  • Paget malattia;
  • Pancreatite, cancro del pancreas (costeggiava il dolore);
  • L'artrite psoriasica;
  • L'artrite reattiva;
  • La sciatica;
  • Herpes zoster (il dolore e medie eruzioni cutanee).

Quanto è pericoloso il mal di schiena

Come regola generale, mal di schiena sono permanenti, sono arricchite con il movimento e l'esercizio fisico, e sono una limitazione della mobilità della colonna vertebrale e un senso di rigidità alla schiena. Nella maggior parte dei casi è tipico recidivante, in cui gli episodi di riacutizzazioni, di solito provocare di attività fisica intensa, prolungata di essere in una posizione scomoda o ipotermia, si alternano più o meno lunghi periodi, durante i quali il dolore mancano o sono espressi come minimo.

cause di dolore

Nella maggior parte dei casi il mal di schiena non rappresentano una minaccia diretta per la vita e la salute dell'uomo e passano spesso da solo (senza trattamento). Tuttavia a volte il mal di schiena può essere causato gravi malattie della colonna vertebrale o di organi interni.

Di seguito sono riportate le caratteristiche del dolore alla schiena, che possono essere associati con grave patologia. Se si dispone di uno qualsiasi di questi sintomi, è necessario consultare immediatamente il medico e in ogni caso non di automedicazione.

  • Il mal di schiena costante e localizzato in un unico luogo.
  • Il dolore alla schiena non diminuisce in posizione supina o si verifica durante la notte.
  • Il dolore alla schiena è accompagnato da un aumento della temperatura corporea.
  • Il dolore alla schiena accompagnato da tensione muscolare degli arti o abbinato con una lunga rigidità al mattino.

La diagnosi di mal di schiena

  • Ispezione neurologo per valutare lo stato del sistema nervoso, dei muscoli della colonna vertebrale.
  • In comune analisi del sangue e delle urine per escludere un processo infiammatorio nei reni.
  • Radiografia della colonna vertebrale per l'eliminazione di osteomielite, di fratture e di altre malattie. Per ulteriori individuate nella radiografia modifiche medico può inoltre assegnare computerizzata o risonanza magnetica della colonna vertebrale (la prima permette di valutare in dettaglio lo stato delle strutture ossee, la seconda del midollo spinale e del disco intervertebrale).

Molto spesso, quando questi studi rivelano alterazioni degenerative dei dischi intervertebrali e dei corpi vertebrali e diagnosi di «mal di schiena». È necessario ricordare che la lombalgia di per sé non è una malattia, e riflette i cambiamenti correlati all'età della colonna vertebrale. Questi o altri cambiamenti da parte del disco intervertebrale (compresi ernia) rivelano quasi tutte le persone di età matura, tra cui non hanno mai sperimentato il dolore alla schiena. In altre parole, l'individuazione di segni di malattia degenerativa del disco con radiografia o ernia del disco con la risonanza magnetica non dà ragione di credere che il dolore alla schiena sono collegati con loro (una tale decisione può portare solo un medico sulla base dei risultati di un esame clinico).

Il trattamento del mal di schiena

Completamente guarire dal mal di schiena spesso non riesce, tuttavia, è possibile ridurre al minimo la frequenza delle riacutizzazioni con l'aiuto di un corretto stile di vita e la terapia farmacologica. Il trattamento del mal di schiena dipende dalla causa che ha provocato il loro aspetto. Scegliere il trattamento adatto a Voi, solo un medico può.

L'effetto curativo di attività può manifestarsi non una volta, quindi è necessario armarsi di pazienza e tempo di posa. L'obiettivo principale del trattamento è quello non solo di rimuovere il dolore acuto, ma anche a prevenire l'aggravamento della malattia in futuro.

Come alleviare il mal di schiena

Il riposo a letto può promuovere la transizione di mal di schiena acuto che cronico. Con questo in mente quando moderati dolore non c'è bisogno di riposo a letto, e con intensi dolori dovrebbe essere possibile limitare la sua durata (1-3 giorni).

Se il mal di schiena, è necessario limitare a questo punto, l'attività fisica, in particolare di evitare il sollevamento di pesi e un soggiorno più lungo nella stessa posizione; è importante fare movimento, di non aumentare il carico sulla colonna vertebrale.

Per lo scarico della colonna vertebrale e garantire lo stato di riposo è consigliabile utilizzare una cintura speciale o corsetto.

trattamento schiena

Farmaci contro il mal di schiena

Il trattamento dipende dalla causa del dolore alla schiena e assegna il suo medico dopo l'esame.

Per alleviare il dolore utilizzano farmaci antinfiammatori non-steroidei, disponibili in forma di compresse, ampolla di stampi per iniezione, creme e gel, e farmaci per il dolore o la combinazione di farmaci. Farmaci di entrambi i gruppi è prescritto un breve corso (di solito non più di 3-5 giorni). Inoltre, per eliminare il dolore applicare impacchi con soluzioni di anestetici locali e di farmaci di blocco (che può condurre solo un medico).

Per i dolori associati alla tensione muscolare, usano farmaci, eliminando lo spasmo muscolare (miorilassanti ad azione centrale — per 1-2 settimane). Assumere questi farmaci è possibile solo su prescrizione del medico.

Attualmente per il trattamento del mal di schiena, associati con cambiamenti degenerativi della colonna vertebrale (osteocondrosi), suggeriscono di utilizzare particolari farmaci — farmaci che stimolano la produzione di componenti fondamentali del tessuto cartilagineo e quindi rallentano la sua distruzione. L'efficacia di tali farmaci per le malattie della colonna vertebrale non è dimostrato, lo stesso si può dire delle numerose ampiamente pubblicizzati additivi alimentari (di solito contenenti piante medicinali, prodotti biologici, vitamine, etc.) e omeopatici media. Nonostante il fatto che tutti i mezzi liberamente venduti in farmacia senza prescrizione medica, non è da prendere senza previa consultazione con il medico.

Fisioterapia e TERAPIA per il mal di schiena

Per ridurre la gravità del dolore è possibile applicare calore secco (ma non profondo riscaldamento) e altri trattamenti di fisioterapia, ma solo dopo consultazione con il medico.

Dopo avere acuta periodo utili corsi di FISIOTERAPIA speciale complessi (rafforzare i muscoli della schiena, addominali) e massaggi.

Chiropratica per il mal di schiena

Il reiki può assegnare solo un medico dopo un esame radiografico e/o la risonanza magnetica, che consentono di valutare oggettivamente lo stato della colonna vertebrale e delle sue tessuti. Se eseguita correttamente, la terapia manuale (impatto sulle articolazioni della colonna vertebrale, legamenti e muscoli) consente di regolare molti locali di violazione (ad esempio, la tensione muscolare, sublussazioni articolari), che a volte consente di eliminare rapidamente ed efficacemente il mal di schiena.

La chiropratica ha controindicazioni e limitazioni:

  • Quando ernie o distruzione di disco intervertebrale (spostamento di frammenti può portare a compressione del midollo spinale, radici spinali e dei vasi sanguigni).
  • Dopo infarto miocardico, l'ictus, il cancro, la tubercolosi della colonna vertebrale, alterazione della funzionalità del sistema endocrino, quando espresso osteoporosi.
  • L'espressione acuta, accompagnato da un forte limitazione della mobilità della colonna vertebrale a causa del dolore e la tensione dei muscoli della schiena (possibile aumento sintomatologia).
  • Nelle malattie vascolari e disturbi della coagulazione del sangue.

Se non eseguite correttamente la chiropratica può portare a gravi complicazioni, quindi deve passare solo il personale qualificato (medico relativa specializzazione). Assolutamente inaccettabile possesso di terapia manuale medie professionisti sanitari e le persone senza formazione medica!

Agopuntura

Agopuntura (agopuntura) spesso ha un effetto positivo moderate mal di schiena, in particolare quelli derivanti da tensione muscolare e combinati con emotivo disturbi. Anche se, secondo i concetti della medicina tradizionale cinese, agopuntura, è possibile applicare per tutte le malattie, si ritiene che l'agopuntura è controindicato nei seguenti casi.

  • Nelle malattie del cuore e dei vasi sanguigni.
  • In presenza di tumori benigni e maligni (tra cui in passato).
  • Per le malattie che richiedono un intervento chirurgico d'urgenza.
  • Se la funzione renale e del fegato.
  • In presenza di propensione al sanguinamento o l'assunzione di farmaci, violano la coagulazione del sangue.
  • Per le malattie infettive acute.
  • Durante la gravidanza.

Yoga per il mal di schiena

Corsi di yoga aiutano non solo alleviare il dolore, ma anche alleviare la tensione dei muscoli della schiena, ma anche di ridurre l'infiammazione. Solo 5 minuti al giorno dedichi esercizi, e presto vedrete il risultato.

La prevenzione del mal di schiena

prevenzione
  • Utilizzare un comodo letto con elastico e duro materasso.
  • Cercate di mantenere una corretta postura quando si cammina.
  • Rispettare la corretta postura alla scrivania, quando si lavora con il computer. Si noti, per gli avambracci durante il lavoro non erano il peso, e completamente giaceva sul tavolo. Nel lungo lavoro di utilizzare una sedia con schienale, poggiatesta e braccioli per il riposo e il relax.
  • Evitare il contatto prolungato soggiorno in una posizione (al computer, guida di un auto). Cercate possibilmente ogni mezz'ora per raggiungere un po ' di esercizio, di muoversi.
  • Con una lunga permanenza in posizione eretta trova un punto d'appoggio per la schiena, le mani o la testa (ad esempio, appoggiati con la schiena su una superficie verticale in un treno della metropolitana).
  • Se Si indossano scarpe col tacco alto, ricordate che camminare in essa senza alcuna interruzione può essere non più di 2 ore di fila.
  • Evitare di tornanti e pendenze del tronco, sempre alla ricerca di supporto per effettuare questo genere di operazioni.
  • Se necessario, sollevare qualsiasi cosa con il pavimento deve accovacciarsi, ma non piegarsi.
  • Non sollevare e non sposta di gravità, portando davanti a te, evitare strappi e cercate di mantenere la schiena dritta.
  • Rafforzare i muscoli della schiena con l'aiuto di fisioterapia, nuoto, palestra.
  • Mantenere il normale peso corporeo
15.10.2018