Mal di schiena: cause, il trattamento

Il dolore nella zona lombare della colonna vertebrale e adiacenti zone possono disturbare il paziente in qualsiasi momento della giornata, in piedi, seduti, sdraiati o in movimento, durante l'esercizio fisico o in pace. Sintomo questo non è così specifico, cioè può uscire in questo gran numero di casi, che richiede una particolare attenzione, in primo luogo da parte del paziente: è necessario contattare immediatamente un medico.

A quale medico rivolgermi?

Secondo le statistiche, fino al 25% dei pazienti si rivolgono al medico è in relazione con la comparsa di dolore nella regione lombare. 8 di 10 abitanti Del globo hanno sperimentato la sensazione di dolore alla schiena, almeno 1 volta nella vita. Più spesso sono affetti da questi sintomi individui in età lavorativa, un po ' meno persone in età pensionabile e ancora più raramente - adolescenti (secondo diverse fonti, da 8 a 40% in Russia).

Internista, neurologo, reumatologo

I primi medici a cui si rivolge la maggior parte dei pazienti con dolore nella parte bassa della schiena, diventeranno il terapeuta e il neurologo. Ma i giovani con un infortunio nel recente passato, più spesso si rivolgono ad uno specialista.

E diagnostica, terapeutica e tattiche di questi specialisti diversi. Spesso il terapeuta guida il paziente a un neurologo, neurologo definisce la «tua» diagnosi e prescrive un trattamento. Specialista spesso funziona «individualmente», e l'uso di farmaci anti-infiammatori fondi, applica tecniche di terapia manuale e физиолечение. Importante per il paziente – non perdersi in questa situazione, di non farsi coinvolgere promesse di guarigione istantanea durante l'esecuzione di tecniche, non ricorrere a lui nuovamente in caso di fallimento o, peggio, intensa, sullo sfondo di tale trattamento del dolore.

Quando il trattamento conservativo, cioè i farmaci, si deve capire che il trattamento entro quattro settimane senza risultato - un argomento convincente per la revisione delle diagnosi, trattamento al revmatologu, e non per lo svolgimento di cicli ripetuti di terapia. Ci sono situazioni, quando un paziente con i reclami di dolore nella parte bassa della schiena diventa sintomatica (cioè solo un antidolorifico) trattamento di una sorta di modello di schema, senza conoscere la vera cause di questo dolore.

Le cause del mal di schiena

Le principali cause di dolore nella regione lombare è

  • la modifica delle strutture della colonna vertebrale, di solito di età (sono degenerative), osteocondrosi della colonna vertebrale, una varietà di ernia del disco intervertebrale o inadeguata lavoro muscolare complesso. Tale dolore chiamano primarie, cioè direttamente connessi con la colonna vertebrale;
  • patologiche degli organi vicini ai dolorosa area, ma direttamente alla spina dorsale non correlati (ad esempio, malattie degli organi interni, pelle). Questa categoria le cause si riferiscono infiammazione delle articolazioni, lesioni, disturbi endocrini (ad esempio, il diabete), - in una parola, tutto ciò che non rientra nel quadro «naturali cambiamenti dovuti all'età» della colonna vertebrale. Tale dolore si chiamano secondarie.
mal-di-schiena

L'ispezione da parte del medico

Dolore, sensazione pesante di mobilità o aumento della tensione dolorosa muscolare nel tratto tra le costole inferiori e glutei si definisce il termine «lyumbalgiya». Se a questi sintomi si uniscono dolore alla gamba, è stato chiamato lyumbalgiya.

In primo luogo è importante l'acutezza del dolore, cioè la lontananza della sua comparsa. Il dolore di prescrizione fino a 12 settimane (3 mesi) chiamato acuta, più di 12 settimane – cronica. La sindrome di dolore cronico può procedere con esacerbazioni e periodi di miglioramento.

Di fondamentale importanza, come il dolore si fa sentire. Questo è il senso o in un determinato punto, o la diffusione («proiezione», «иррадиация») dolore durante il nervo nella coscia, natica, ginocchio, piede, o fuzzy, «stupida» il dolore. È necessario capire, sono limitati movimenti della colonna vertebrale nei momenti di dolore lancinante, o movimento senza impedimenti (questo può indicare danni di natura meccanica, ad esempio, la frattura della vertebra). In quali momenti c'è il dolore? Se si verifica durante il carico, o a riposo, durante il sonno notturno? Una risposta affermativa a quest'ultima domanda, in generale, è di «bandiera rossa» per la specialistica e ci fa riflettere circa la diagnosi di malattia infiammatoria della colonna vertebrale del paziente (per loro ci fermeremo un po ' più tardi). Se il dolore si intensifica durante il movimento della testa, camminare, saltare, stiamo probabilmente parlando del cosiddetto proiezione di dolore, motivo per cui – danneggiamento di strutture neurali (più spesso – sciatica).

Osteocondrosi della colonna vertebrale, o spondilez – stato, in cui si osserva la guarnizione e la deformazione delle vertebre, con la comparsa di piccole superfici ossee simili a spine, lungo i bordi delle vertebre. Per lungo tempo è stato considerato spondilez il risultato naturale della corrente degenerative processi di invecchiamento del corpo. Tuttavia dimostrato che non solo l'età può essere la causa della malattia degenerativa del disco. Stazionario stile di vita, l'incremento del carico sulla zona lombare della colonna vertebrale durante il lavoro prolungato al computer o prolungato guida (ad esempio, la professione di autista camionista) favoriscono la comparsa della malattia degenerativa del disco, anche in persone giovani. Sotto l'influenza di tutti questi fattori dischi intervertebrali-buffer diventano più sottili, e le radici nervose che vanno dal midollo spinale feriti frutto provinciali a spillo ossa. Costante irritazione di queste radici e provoca dolore. In latino il dorso si chiama radix, in modo tale infiammazione di solito è chiamato radikulit.

Le cosiddette malattie infiammatorie della colonna vertebrale – area di interesse di reumatologia. Queste misteriose malattie possono «covare sotto la cenere» di pochi anni, a partire soprattutto in giovane età e che colpisce prevalentemente gli uomini, e la conseguente fine obezdvizhennost' i invalidizatsiyu del paziente. I pazienti di questo gruppo solitamente «soffre fino all'ultimo» e la notte di dolore e rigidità mattutina alla schiena, e la debolezza, e la crescente riduzione delle prestazioni. Purtroppo, dalla comparsa dei primi sintomi della malattia prima la diagnosi corretta, in media, è di circa sette anni. Durante questo tempo, i cambiamenti nella spina dorsale possono diventare irreversibili e funzionale (motoria) attività – basso. La colonna vertebrale diventa immobile, cambia forma, appare gobba. Incontra questa patologia non sono così comuni come mal di schiena, per esempio, ma i costi di trattamento e il tempo totale di invalidità di tali pazienti sproporzionatamente più alto.

Se oltre alla schiena il paziente parla di infiammazione delle articolazioni (spesso si tratta di ginocchio, dolori articolari, articolazioni o stop), dolore nei glutei, instabile sedia con insoliti impurità, disturbi della vista o dolore agli occhi, questo è anche un motivo urgente di inviarlo a un professionista per lo svolgimento di specifici ulteriori indagini, e l'eliminazione della malattia da un gruppo di spondiloartritov (ad esempio, seronegative spondylitis ankylosing o malattia di Crohn).

Ci sono malattie che si manifestano dolore alla parte bassa della schiena e completamente indisturbato vertebrati o le strutture. Una di queste malattie – myofascial sindrome di dolore. I pazienti (spesso è un giovane paziente) puntano a una lunga permanenza in una posizione scomoda o fisica sovraccarico, anticipando lo sviluppo di mal di testa. Quando il medico esame degno di nota un forte dolore sensibile alla pressione su punti specifici situati vicino alla spina dorsale. Questa condizione riduce notevolmente la qualità di vita del paziente, ma piccole modifiche nel tessuto muscolare (locale sovratensione) non rappresenta un pericolo né per le radici nervose, né per gli organi interni. Di solito l'effetto terapeutico riesce a realizzare con l'aiuto di destinazione miorilassanti, basse dosi di farmaci antinfiammatori non steroidei, locale di somministrazione (iniezione) in «punto dolente» di steroidi anti-infiammatori farmaco.

Esame

Si ritiene che se un paziente con dolori nella parte bassa della schiena non ha «preoccupanti segni» (vedere di seguito), in un ulteriore esame non ha bisogno, e il trattamento può essere effettuato da un terapista senza analisi e anche la radiografia. Ma, come dimostra la pratica, quasi ogni malato di tali «segni» possono essere rilevati, e quindi vi è la necessità di donare il sangue, almeno in comune (e meglio – e immunologico) analisi, e di eseguire una radiografia lombare della colonna vertebrale in due proiezioni (idealmente – con la «cattura» delle ossa del bacino).

  • - Esami del sangue possono rivelare l'aumento della velocità di sedimentazione eritrocitaria (ESR), che indica infiammazione, forse di origine immunitaria, o infezione. Aumentare il livello di globuli bianchi parla anche di infezione o infiammazione, e una grave anemia – circa la possibile presenza di un tumore del processo.
  • - Analisi delle urine si arrende al sospetto di malattia renale. Dolore nella regione lombare in questo modo intermittente, spesso «diffusione» verso l'alto, verso il basso alette. Quando ci sono cambiamenti nelle analisi delle urine passano ECOGRAFIA renale, e l'ulteriore tattica è discusso in dettaglio con un terapeuta o un urologo.
  • - Radiografia – più economico di indagini strumentali, è il metodo di scelta quando si ricerca diagnostica in questo caso. Sulla radiografia si può vedere violazione delle strutture della colonna vertebrale, segni di infiammazione delle articolazioni vertebrali, prove indiziarie determinare il luogo di compressione del nervo. La «trasparenza» delle vertebre sulla radiografia condurrà al pensiero di osteoporosi (fragilità) scheletro osseo. Come è noto, sullo sfondo di osteoporosi più frequente tale complicanza come la frattura di una vertebra. Se la frattura è, ahimè, ha avuto luogo, sarà anche visibile sulla radiografia. Le funzionalità di questo metodo di ricerca sono enormi, ma se la patologia è trovato, è necessario chiarire quanto sia grave il danno, non ha bisogno di un paziente in un intervento alla spina dorsale. Per questo è necessaria una più precisa la ricerca – послойное (tomografia computerizzata). Ci sono due tipi di tomografia computerizzata – computer di raggi x e risonanza magnetica.
  • - Tomografia computerizzata (CT). Il metodo di indagine che permette letteralmente di guardare all'interno della colonna vertebrale. Tutte le strutture ossee, che non sono visibili con una normale radiografia, tomogram saranno perfettamente visibili. Se necessario, con l'aiuto dei dati ricevuti e di un apposito programma informatico è possibile ricostruire il modello 3D di qualsiasi tipo di struttura.
  • - Risonanza magnetica (MRI). Non a raggi x metodo di studio. Diverso da tomografia computerizzata è anche quello che permette al medico di più valutare con attenzione lo stato «soft» delle strutture della colonna vertebrale (CT visibili solo ossei elementi): midollo spinale, radici. Maggiori dettagli in questo sondaggio visto vertebrati ernia, alterazioni vascolari e muscolari. Di solito è un esperto di RISONANZA magnetica rimane l'ultima parola quando ricerca diagnostica e definizione di ulteriori tattiche.

Segni, a cui si deve prestare attenzione

Secondarie di dolore alla schiena, che non hanno relazioni con остеохондрозом – un sintomo allarmante, causando il più presto possibile avviare la ricerca di base del processo patologico che causa il dolore. Soffermarsi brevemente sui sintomi che possono indicare un possibile secondario (cioè non collegato direttamente con la spina dorsale) il dolore e richiedono una maggiore vigilanza, come dal medico e dal paziente:

  • dettaglio improvvisa perdita di massa corporea (può sorgere il sospetto di un tumore);
  • infezioni del rene e della vescica (in questo caso il dolore può essere un sintomo di una pielonefrite);
  • aumento del dolore a riposo o dopo una notte di sonno (questo sintomo interessa in particolare di reumatologia, così come può essere un segno di evoluzione della spondilite Anchilosante);
  • aumento della temperatura corporea;
  • cambiamenti nelle analisi del sangue (aumento della coagulazione del sangue, rilevato durante l'esecuzione coagulogram, aumentare il livello di globuli bianchi o calo dell'emoglobina, e anche l'aumento di VES (velocità di sedimentazione degli eritrociti) in generale, analisi, aumentare il livello di proteina c-reattiva in analisi);
  • stabilita la diagnosi di «osteoporosi», o assunzione di farmaci che riducono la quantità di calcio nelle ossa;
  • età oltre 50 anni di età (il rischio di osteoporosi nelle donne in menopausa) o meno 20 anni, questo vale soprattutto per i giovani;
  • link al trauma, a prescindere dalla sua prescrizione (ad esempio, caduta da un'altezza di oltre 2 metri, e per gli anziani significativo trauma è già caduta da un'altezza del proprio corpo);
  • segni di disturbi neurologici gravi deviazioni (violazione della sensibilità della pelle, la minzione o la defecazione è di solito un segno di una profonda sconfitta del midollo spinale);
  • l'inefficienza «di routine» di trattamento per 4 settimane.
dolore

Mantenere l'attività e la mobilità

Un errore comune – il rispetto di riposo a letto con mal di schiena acuto. Il movimento di questa patologia muscolo-scheletrico non è solo necessario, ma è necessario! In tutti i casi, tranne compressione radicular sindrome (questa diagnosi installerà neurologo), trovando in posizione orizzontale aumenta il costo del trattamento e stringe i tempi di guarigione. Sì, e quando radicular sindrome di tempo totale riposo a letto non dovrebbe essere più di due giorni.

Nelle malattie infiammatorie della colonna vertebrale e sacro-iliache articolare l'attività fisica – il principale strumento di lotta avanza con disabilità. Ricordiamo che il gruppo di malattie ha gradualmente progressiva in natura, e di esercizi volti a mantenere la flessibilità e lo sviluppo e il rafforzamento muscolare «corsetto» della colonna vertebrale, può essere considerato un efficace metodo di trattamento, come speciale terapia di farmaci anti-infiammatori diversi gruppi, assegnato dagli esperti.

03.08.2018